MARTEDÌ 27 SETTEMBRE

Ore 15:45 - 19:15
📍Polo dello Shipping - Napoli

CRITICITA’ AMBIENTALI IN AMBITO NAVALE: LINEE GUIDA E NUOVI
ORIENTAMENTI NEL SETTORE DELLO SHIPPING E DELLA MARINA MILITARE

Organizzato dall’Ordine degli Ingegneri di Napoli

Evento aperto al pubblico previa registrazione

Per informazioni: eventi@ordineingegnerinapoli.net

Il Sistema Internazionale EPD® è un programma globale per le dichiarazioni di impatto ambientale di prodotti e servizi. Una dichiarazione Ambientale di un Prodotto, EPD (Environmental Product Declaration) presenta informazioni trasparenti, verificate e confrontabili circa l’impatto ambientale durante il ciclo di vita di prodotti e servizi.

Le PCRs (Product Category Rule) rappresentano linee guida sviluppate all’interno della procedura internazionale del sistema EPD (Environmental Product Declaration) che hanno la funzione di determinare per ogni specifica categoria o sottocategoria di prodotto la procedura per il calcolo dell’impatto ambientale.

Nel caso specifico verrà presentata l’ultima versione (2.0) della PCR relativa alla categoria Small Crafts, Yachts e loro parti a seguito della fase di consultazione pubblica del documento conclusasi il 15/07/2022. La linea guida copre i seguenti codici: UN CPC 49311 (Cruise ships, excursion boats and similar vessels, principally designed for the transport of persons; ferry boats of all kinds) e UN CPC 494 (Pleasure and sporting boats) così come parti di unità navali non coperte da altre PCRs. Ulteriori informazioni possono essere reperite al link seguente www.environdec.com.

L’obiettivo dell’Organizzazione Marittima Internazionale (IMO) è di ridurre l’emissione di gas effetto serra del 40 per cento fino al 2030 e, successivamente, di un altro 50 per cento fino al 2050. Per raggiungere questi obiettivi, l’IMO ha definito una strategia, tra cui una regola che definisce l’”Efficienza energetica delle navi esistenti” (EEXI) che è entrata in vigore a giugno 2021 e si applicherà a tutte le navi di tonnellaggio GT superiore a 400 t e sarà governato dalla MARPOL ANNESSO VI in base a partire dal 2023. Verranno analizzate le valutazioni dei normali parametri e le maggiori azioni rivolte al recupero di efficienza delle navi e per la riduzione delle emissioni di CO2. Verranno anche valutati gli aspetti legati alle necessità di modifiche per il miglioramento dell’efficienza.

BOZZA DI PROGRAMMA

Ore 15.45 – Registrazione partecipanti

 

Ore 16.00 – Saluti Istituzionali e Introduzione

Prof. Ing. Edoardo COSENZA, Presidente Ordine Ingegneri Napoli

Ing. Gennaro ANNUNZIATA, Consigliere Segretario Ordine Ingegneri Napoli Ing. Biagio PARISI, Coordinatore Commissione Navale Ordine Ingegneri Napoli

 

Ore 16.15 – Interventi

 

Lo sviluppo della PCR per il calcolo dell’impatto ambientale di Small Craft Yacht ed Altre Unità

Ing. Stefano MILANESI, Ingegnere Navale

 

Efficienza energetica delle navi e normativa IMO – EEXI e CII Ing. Giancarlo COLETTA, Direttore Tecnico e CEO Naval EGT srl

 

Flotta verde – L’iniziativa della Marina Militare per la riduzione dell’impatto ambientale delle navi

CF Antonio BIGNONE, Capo Sezione Apparti Motori, Ufficio Sistema Nave – 7^ Reparto Navi

 

Sintesi dei principali futuri programmi navali: iniziative tecnologiche e sfide correlate CV Tommaso RUSSO, Capo Ufficio Progetti – 7^ Reparto Navi

 

Ore 19.15 – Conclusioni

 

Agli Ingegneri verranno riconosciuti n.3 CFP 

Numero massimo di partecipanti: 100

Le iscrizioni vanno effettuate tramite il form di registrazione disponibile sul sito dell’Ordine

www.ordineingegnerinapoli.net

 

Il presente programma è in elaborazione e potrebbe subire delle variazioni.