MERCOLEDÌ 28 SETTEMBRE

Ore 15.30 – 19:00
📍Maschio Angioino di Napoli
Antisala dei Baroni, Sala dei Baroni e Area del Cortile

ΘΆΛΑΤΤΑ ΘΆΛΑΤΤΑ: NAPOLI E LA SUA LUNGA STORIA CON IL MARE - MUSICA, POESIA, DIALOGO

Organizzato da Angela Procaccini e dal Comune di Napoli – Assessorato al Lavoro e alle Politiche giovanili e Assessorato al Mare

Evento aperto al pubblico

BOZZA DI PROGRAMMA

ore 15,30: Performance della Banda Musicale della Nato

ore 16,00: “Mostra dei Manifesti delle Compagnie di Navigazione” a cura del Museo del Mare di Napoli, Mostra “La sirena Parthenope” di Felice Meo – Passeggiata culturale

ore 16,30: Coffee break

 

dalle ore 17,00:

 “Tra onde, maree, canti e risacche”: il violino di Ciro Formisano e la voce di Silvia Sodano

 Saluti Istituzionali

  •       Assessore alle Politiche giovanili e al Lavoro, Chiara Marciani: Napoli, il Mare, i Giovani e il Mare
  •       Assessore all’Ambiente e al Mare, Paolo Mancuso (da confermare)

 

I giovani del Mare (studenti o diplomati di Istituti Tecnici Nautici) e Stefano Lanfranco con i suoi  “Scugnizzi a vela” – Testimonianze 

 

Angela Procaccini “la Donna mediterranea, tra Poesia, Canto e Musica”

 

“Tra onde, maree, canti e risacche”: il violino di Ciro Formisano e la voce di Silvia Sodano 

 

Ore 18,00: “La Sirena Parthenope: Cosmogonie – Terra, Mare, Natura. L’evoluzione è nel cambiamento” – Performance artistica di Slobodanka Ciric

 

 

“Ho bisogno del mare perché m’insegna:
non so se imparo musica o coscienza”
Pablo Neruda

 

Il presente programma è in elaborazione e potrebbe subire delle variazioni.