Presentazione del libro “Geopolitica del mare”, AA.VV., edito da Mursia

Unità Navale FREMM – Nave Rizzo

Martedì 25 settembre
Ore: 14:00 – 18:00

Su invito

Organizzato da Marina Militare

La globalizzazione ha modificato il concetto di distanza e di spazi geografici, il mare assume sempre più un ruolo di importanza vitale quale elemento di unione per le economie nazionali e per l’interdipendenza tra le nazioni. Oggi più che mai «il tridente di Nettuno è lo scettro del mondo», ovvero il controllo delle vie marittime è di vitale importanza. In particolare, per l’Italia, Paese dalla vocazione marittima per eccellenza, che deve al mare e alle attività ad esso connesse gran parte della sua prosperità e del suo benessere. “Geopolitica del Mare” edito da Mursia in collaborazione con «Rivista Marittima», il mensile dalla Marina Militare, raccoglie dieci interventi di alcuni tra i più importanti esperti e studiosi del settore e analizza, sotto differenti punti di vista, la stretta relazione esistente tra interessi nazionali e il mare delineando un quadro chiaro e aggiornato e allo stesso tempo fornendo preziosi spunti di riflessione sul futuro marittimo dell’Italia.

Programma

Introduzione a cura del Direttore la Rivista Marittima, Capitano di Vascello Daniele Sapienza

L’Italia di fronte ad un mondo sempre più instabile
Il Quadro geopolitico di riferimento per l’individuazione dei rischi e la definizione degli interessi nazionali.
Germano Dottori, Docente di Studi Strategici alla Luiss, consigliere scientifico di Limes e autore di numerosi articoli e saggi.

Riflessioni sul concetto di interessi strategici nazionali
Gli interessi nazionali visti sotto i loro molteplici aspetti con particolare evidenza all’importanza strategica del mare per l’Italia.
Paolo Casardi, Ambasciatore, autore di numerosi saggi. E’ attualmente vice presidente del Circolo di Studi Diplomatici.

Il ruolo dei traffici marittimi nel sistema economico nazionale
Il valore dei traffici marittimi nel sistema economico nazionale. Analisi dei dati e prospettive della politica del traporti italiana.
Luca Sisto, Direttore generale di Confitarma.

L’impatto della “Belt and Road Initiative” sul Mediterraneo
L’attuazione del progetto economico cinese denominato BRI e le sue ripercussioni sulle relazioni tra Europa e Asia; l’impatto della via marittima della seta sul Mediterraneo e il ruolo giocato dall’Italia.
Matteo Bressan, Analista e componente del comitato scientifico del Nato Defence College Foundation, autore di saggi di settore.

Italiano